filibeck

28/03/2018
Atm, partito il primo bus elettrico di Milano: 180 km di autonomia, 5 ore per la ricarica


Sala ribadisce: "Svolta verde necessaria, entro il 2030 tutti i mezzi saranno così". E conferma l'aumento del biglietto dal 2019: "Inevitabile"

Repubblica - Milano - 27 marzo


Battesimo, oggi, per il primo bus elettrico di Milano. Lungo 12 metri, ha una autonomia di circa 180 chilometri, una velocità massima di 70 km/h, e un tempo di ricarica di 5 ore. Al simbolico 'taglio del nastro' c'era anche il sindaco Giuseppe Sala che ha sottolineato quanto fosse "necessaria e attesa questa svolta verde". Il mezzo ecologico acquistato da Atm, rientra nel lotto di 25 bus ordinati dall'azienda dei trasporti milanesi, che saranno consegnati in due lotti (aprile e ottobre), per concludersi entro fine anno.


"Full electric entro il 2030". Si tratta di un investimento di 14 milioni di euro per iniziare il rinnovo e la conversione all'elettrico della flotta di superficie. Si comincia con la linea 84 che percorre la tratta San Donato-largo Augusto. Questo però è solo il primo passo di un progetto più ampio che prevede entro la fine di quest'anno l'avvio di una gara per 175 bus elettrici. L'obiettivo dichiarato è quello di arrivare entro la fine del 2030 a sostituire l'intera flotta che sarà "full electric". Sancendo la fine dei Diesel. Per quella data ci saranno 1.200 bus elettrici. Atm renderà concreo l'impegno di avere una "zero emission zone", anzi andrà oltre perché sarà elettrica anche la flotta che servirà le periferie. Inoltre tutti i depositi saranno convertiti e verranno costruite ex nuovo tre nuove strutture.

L'aumento del prezzo dei biglietti. Dal gennaio 2019 è stato ribadito, a Milano il prezzo dei biglietti, lieviterà da 1 euro e 50 a 2 euro e non potrà essere scongiurato. "Il  messaggio è che non è realistico non ritoccare il prezzo del biglietto - ha detto Sala - ma sulla formula e sui modi cercheremo di tutelare chi è più in difficoltà. Ho dato mandato agli uffici di privilegiare gli abbonamenti, eliminare quanto più possibile il cartaceo e tutelare le fasce un po' più deboli".

Milano diesel free entro il 2025. Il progetto appena partito "si inserisce in un contesto di evoluzione della mobilità - ha spiegato

            
il sindaco - In consiglio comunale è appena stata approvata una mozione per anticipare l'uscita dei diesel dalla città. E' la nostra filosofia: non tanto divieti in sè ma accompagnamento verso un'evoluzione che prevede il controllo del traffico più inquinante, ricambio dei nostri mezzi pubblici e la prosecuzione dei lavori della metropolitana". In particolare, il consiglio ha votato per il blocco dei mezzi diesel (da Euro 0 a 6) a partire dal 202


[legambiente-Arcobaleno] diconodinoi |

23/03/2018
SI ALLUNGANO I TEMPI PER LA RIPRESA DEL SERVIZIO "MIOBUS" A S. DONATO



[legambiente-Arcobaleno] diconodinoi |

23/03/2018
SI ALLUNGANO I TEMPI PER LA RIPRESA DEL SERVIZIO "MIOBUS" A S. DONATO


       

Ciò è quanto apprendiamo dalla stampa locale questa mattina.  L'annunciata ripresa del servizio, con un operatore diverso da Autoguidovie,  sta slittando a data da destinarsi perchè non sarebbero ancora disponibili le  autorizzazioni del caso da parte di Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale al  nuovo gestore.

     

Si spera possano essere fornite entro breve così che i cittadini  sandonatesi, in particolare quelli della frazione di Poasco, possano tornare ad  usufruire del servizio.

     

L'Agenzia è in ritardo anche rispetto alla  pubblicazione di un altro fondamentale documento: il nuovo piano di bacino per  l'intero territorio di Città  Metropolitana, Lodi, Pavia e Monza-Brianza.

     

Tale  documento è atteso con grande curiosità perchè sarà  quello dal quale si  comprenderanno le linee strategiche del servizio di trasporto pubblico nel  prossimi 7 anni in termini di offerta di corse, di frequenza dei servizi, di tracciamento  delle linee, di standard qualitativi richiesti agli operatori.

   

[legambiente-Arcobaleno] |

02/03/2018
STOP A MIO-BUS INCONCEPIBILE



[legambiente-Arcobaleno] diconodinoi |

01/03/2018
AUTOGUIDOVIE SOSPENDE IL SERVIZIO MIOBUS A S. DONATO. PERCHE'™?


Apprendiamo questa mattina dalla stampa della sospensione del servizio di trasporto pubblico a chiamata Miobus a S. Donato da parte di Autoguidovie. Certo la società  non viene pagata da mesi per ciò che ha svolto da chi avrebbe dovuto farlo, e cioè un soggetto privato che in cambio della concessione a costruire un albergo in territorio sandonatese avrebbe dovuto finanziare questo servizio per un triennio a partire dall'Aprile 2017. Quindi Autoguidovie ha le sue ragioni, indubbiamente.  Da quanto ci viene comunicato dall'Amministrazione Comunale però vi era la disponibilità a pagare direttamente il servizio, almeno per il tempo necessario a chiarire perchè il soggetto privato non avesse onorato i suoi impegni, evitando con ciò di lasciare a piedi gli ignari ed incolpevoli cittadini. Quindi perchè questa "fuga in avanti" da parte di Autoguidovie? I dirigenti della società vogliono fornirci una risposta o vogliono chiudersi come è successo più volte in passato davanti alle nostre domande in un ermetico silenzio?


[legambiente-Arcobaleno] diconodinoi |

01/03/2018
AUTOGUIDOVIE SOSPENDE IL SERVIZIO MIOBUS A S. DONATO. PERCHE'?


Apprendiamo questa mattina dalla stampa della sospensione del servizio di trasporto pubblico a chiamata Miobus a S. Donato da parte di Autoguidovie. Certo la società  non viene pagata da mesi per ciò che ha svolto da chi avrebbe dovuto farlo, e cioè un soggetto privato che in cambio della concessione a costruire un albergo in territorio sandonatese avrebbe dovuto finanziare questo servizio per un triennio a partire dall'Aprile 2017. Quindi Autoguidovie ha le sue ragioni, indubbiamente.  Da quanto ci viene comunicato dall'Amministrazione Comunale però vi era la disponibilità  a pagare direttamente il servizio, almeno per il tempo necessario a chiarire perchè il soggetto privato non avesse onorato i suoi impegni, evitando con ciò di lasciare a piedi gli ignari ed incolpevoli cittadini. Quindi perchè questa "fuga in avanti" da parte di Autoguidovie? I dirigenti della società  vogliono fornirci una risposta o vogliono chiudersi come è successo più volte in passato davanti alle nostre domande in un ermetico silenzio?


[legambiente-Arcobaleno] |

Ricerca
Petizione : hanno firmato in 11956

Vai alla pagina con le firme Qui

 



Calendario

Archivio


Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018


valid css

Per contributi suggerimenti ed altro:

webmaster@prolungalametro.it

info@prolungalametro.it

Statistiche